Recensione critica 

Dr Valentina Marongiu - aprile 2020

art director galleria ArtArte Mantova Italia

e ArteArte di Ostiglia Mantova Italia

PB WOODART straordinaria figura del panorama artistico contemporaneo, dal nome d'arte evocativo, Wood, il legno, infatti è l'elemento che caratterizzerà il suo viaggio nella vita e nell'arte.

Indirizzata, quasi per caso, al settore legno mentre frequentava l'Istituto d'arte Gaetano Chierici di Reggio Emilia ( Italia ), sperimenterà tutte le caratteristiche e le potenzialità dei vari tipi di legno, nella professione del restauro e recupero di antiche dimore.

Le competenze acquisite confluiranno così agevolmente nella sua più grande passione, la pittuta, inducendo PB woodart a sostituire la tela con il legno come superficie su cui imprimere sogni, emozioni, visioni,

Il legno con le sue proprietà, venature e versatilità, consentono all'artista di ottenere ottimi risultati nella stesura del colore ad olio, portandolo al massimo delle sue potenzialità e raggiungere, con l'uso della spatola, una densità luminosa tale da esaltare quel suo vocabolario simbolico che gioca tra spiritualità e cromatismi, in armonia di segni essenziali, ma efficaci. 

Alla base della pittura dell'artista vi è una filosofia semplice e nobile: la natura è contemplazione, gioia, armonia, un luogo esteriore, ma anche interiore da raccontare.

Con uno stile personalissimo è capace di offrirci una sua visione del mondo, di una natura plasmata dai suoi sogni e dalle sue emozioni, mai una copia del vero, mai scontata, ma riconoscibile nelle forme e nei giochi di colore.
Il sapiente uso della spatola, dà corpo e vigore all'intera produzione artistica, di fronte alla quale, lo spettatore è invitato come osservatore partecipante, ad uno scambio emozionale inevitabile.

Il mare nelle sue opere è luogo privilegiato, assoluto, silenzioso, una porzione di infinito da contemplare, acqua e cielo si sfiorano in una leggera variazione di colore, una barca appena accennata, sola in mezzo al mare rieccheggia il solitario viaggio dell'uomo nella vita, mentre vele in trasparenza dalle geometrie essenziali, si riempiono di vento e libertà.

Talvolta il mare si fa abisso, mai oscuro, è come un'immersione nei mari tropicali, ricco di coralli e pesci colorati, un viaggio interiore, luogo rassicurante, sorprendente, gioioso.

Il mare e il vento si conciliano con l'idea di libertà come dimensione fondamentale del vivere, un tema caro all'artista che, attraverso raffinate trasparenze, usa di volta in volta, le vele, le ali di una farfalla, nobile eleganza di un cavallo, il volo di un uccello, come pretesto artisticamente  riuscito, per ribadire questo concetto.

L'amore per la natura diventa nelle opere di PB woodart un'emozionante primavera, fiori che sbocciano in un tripudio di colori. le spatolate si susseguono come note di una sinfonia armoniosa, sembrano rapirti fin dentro i fiori ad annusarne il profumo e dischiudersi con essi in un prato immaginario.

Cromie intense di rossi, gialli, verdi esplodono senza remore come un inno alla vita che è gioia e speranza.

Notevoli ed interessanti anche le nature morte dove il rapporto tra sfondo e oggetto, giocato con forti contrasti cromatici, infondono una componente di estrema modernità all'opera. Non mancano, in alcuni momenti creativi, esigenze di tridimensionalità che sfociano in esperimenti di assemblaggio di materiali naturali, legni levigati dal mare, conchiglie,scarti di resine industriali recuperati che danno esito ad interessanti sculture, gradevoli ed innovative. Materializzazioni  delle visioni marine che abbandonano il piano del supporto ligneo, diventando tangibili ed esperibili fisicamente, occupando lo spazio con volumi di colore ed emozione.

PB woodart è un'artista eclettica, curiosa, ama sperimentare, il suo essere nel mondo e nell'arte, coesistono indissolubilmente.