top of page
dettaglio_2sito.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il mare è sinonimo in questo caso dei suoi stati d'animo più reconditi, più nascosti o a volte anche quelli più trasparenti ed evidenti. Ogni quadro è come se ci parlasse dell'artista. In quel mare, in quelle onde o in quelle vele a volte appena accennate sulla tela o a volte ben evidenti, l'artista è come se si mettesse a nudo e volesse comunicare il suo stato d'animo di quel preciso istante. Sensazioni ed emozioni in continuo contrasto. Ecco perchè il continuo alternarsi della quiete e della tempesta del mare, l'alternarsi delle sue emozioni, dall'inquietudine ad una pace interiore.

Monica Baldi

Giornalista

bottom of page